DISTRETTO DEL CIBO DEL ROERO: PROGETTI ED ESIGENZE

Uno strumento importante di sviluppo. Si invitano i produttori roerini a compilare un questionario

Il progetto dedicato al territorio roerino al quale Coldiretti aderisce e collabora prosegue il suo percorso di sviluppo per ottenere a breve termine sostegni per azioni promozionali e investimenti riferiti sia alle aziende private che a iniziative di natura e dimensione collettiva.  Dopo gli incontri sul territorio si passa ora alla prima fase di impostazione del dossier ,raccogliendo le indicazioni sui previsti investimenti da parte delle imprese che nei 24 comuni del Roero operano nei vari settori (non solo agricolo) .  

I progetti collettivi inseriti nel bando nazionale (da vedersi poi quello regionale), potranno ottenere un intervento sul 100% della spesa mentre  quelli privati delle singole imprese  il 70% (di cui il 40% a fondo perduto)

Il Distretto del Cibo del Roero sarà pertanto uno strumento importante di sviluppo, che potrà consentire alle aziende che vi aderiscono di accedere a contributi per i propri investimenti materiali, sia attraverso fondi del Ministero delle Politiche Agricole PNRR  sia sul prossimo PSR regionale.

In questi giorni è importante raccogliere le informazioni su quali sono le principali esigenze di investimento e di sviluppo, in modo da impostare una candidatura al riconoscimento prima, e un progetto complessivo poi, destinato al reperimento dei fondi sui prossimi bandi (Primavera 2023) che sia coerente ai bisogni direttamente manifestati dalle filiere produttive.

Si invitano pertanto i produttori dei Comuni facenti parte del Roero a compilare il questionario che è realizzato sia in forma digitale (da preferire) che nella più tradizionale cartacea .

Come compilare il questionario (utile anche se non si richiederanno contributi):

La versione cartacea, una volta compilata, dovrà essere scansionata e spedita all’ Associazione Valorizzazione Roero, all’indirizzo di posta elettronica distrettocibo.roero@gmail.com

  • In formato cartaceo: si può utilizzare il file allegato a questa e-mail. Una volta compilato deve essere spedito all’ Associazione Valorizzazione Roero: distrettocibo.roero@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su